DUE TOP 10 PER LAGANELLA NELLA TRASFERTA UNGHERESE DEL FORMULA 4.

E’ stato un week end agrodolce quello che si è appena concluso sul tracciato dell’Hungaroring per il driver pugliese del Team Bhaitech Umberto Laganella. In occasione della terza tappa dell’Italian F4 Championship Powered by Abarth il pugliese ha infatti iniziato in salita il week end con due sessioni di qualifica nella quali otteneva il 16° e il 12° tempo, anche a causa di una bandiera rossa nella prima sessione. Nella prima manche dopo un ottimo start e l’ingresso di una Safety Car Laganella era vittima di un contatto con Ferrari alla ripartenza che gli danneggiava l’ala e lo costringeva al ritiro. Nella seconda manche, scattato 12°, Laganella riusciva a guadagnare un paio di posizioni conquistando alla fine la TOP 10 (10°) e migliorando ulteriormente anche nella terza e ultima manche dove concludeva 8°. Un week end dunque sistemato in corso d’opera su di un circuito molto penalizzante per i sorpassi, che ha reso le gare abbastanza statiche e noiose, impedendo grosse rimonte e sorpassi ai 35 piloti protagonisti della serie tricolore. Punti comunque conquistati per la classifica per il driver del team veneto e ora la prospettiva di fare ancora meglio già a partire dal prossimo week end sul tracciato del Red Bull Ring.

Umberto Laganella: Purtroppo non siamo andati bene in qualifica e qua era molto importante partire davanti proprio per la grande difficoltà di sorpassare. Le gare sono state molto monotone ed è stata dura anche recuperare quelle poche posizioni. Adesso al Red Bull Ring dobbiamo assolutamente fare meglio per recuperare questo avvio di stagione un po’ travagliato.”

Il prossim week end dunque Laganella tornerà subito in pista con il Team Bhaitech sul tracciato austriaco del Red Bull Ring per la quarta tappa della serie tricolore F4.